”Hanno ucciso Makwan”. Il 13 dicembre 2007 a Firenze preghiamo insieme per non dimenticare

E’ esplosa come una bomba la notizia che “mentre era in corso la campagna lanciata dal gruppo Everyone per impedire l’assassinio del ventunenne iraniano Makwan Moloudzadeh, condannato alla pena capitale perchè omosessuale, è giunta da Teheran la notizia della sua esecuzione, avvenuta nel carcere alle 5 del mattino (ora iraniana) di ieri 5 dicembre 2007. cuore multicolore
Nessuno, nemmeno l’avvocato, il padre e lo zio di Makwan erano stati informati. La notizia della sua morte lascia increduli mentre continuano ad arrivare centinaia di mail da tutto il mondo di sostegno alla campagna per Makwan, da parte di politici, attivisti e semplici cittadini”.
Una profonda tristezza è scesa nel nostro animo ma come ci ha scritto un amico “Ora Makwan è scomparso, ma non è un assente, è solo invisibile. Ora i suoi occhi sono pieni di luce e i nostri pieni di lacrime. Non mi resta che pregare per i suoi assassini… amaramente mi tocca farlo, sopratutto perchè non si ripeta più tale gesto“.

Di fronte all’assordante silenzio delle Chiese e delle istituzioni italiane, le donne e gli uomini della REFO di Firenze hanno deciso di affidarsi alla forza della preghiera. Ecco perché il 13 dicembre 2007 vi invitiamo a Firenze a unirvi a noi “per pregare e gridare la nostra sete di giustizia, di amore e di compassione, perché non si dia più la morte nel nome dell’unico Dio degli ebrei, deii cristiani e degli islamici”.

E se volete lasciare un commento su quanto accaduto o un pensiero postatelo pure, perchè rimanga un segno concreto del nostro sgomento.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: